Home Archivio news Consegna del riconoscimento alla Società Operaia da parte del presidente del Consiglio Comunale di Lodi

Consegna del riconoscimento alla Società Operaia da parte del presidente del Consiglio Comunale di Lodi

La manifestazione del centocinquantesimo ha trovato un simpatico quanto inatteso proseguimento nella cerimonia voluta dal presidente del Consiglio comunale di Lodi, Paolo Colizzi, che durante la seduta del 30 settembre ha ritenuto doveroso di ricambiare ufficialmente, attraverso la concessione di una pergamena decretata dal medesimo Consiglio, l’Attestato e la targa ricevuti nella manifestazione del 18 settembre 2011. Riportiamo di seguito entrambe le motivazioni così come appaiono sui documenti ufficiali.

 

La Società Generale Operaia di Mutuo Soccorso al Consiglio comunale: "Fra le molte ricorderemo solo due motivazioni sostanziali la prima, di natura storica, si riassume nella lettera, scritta nel 1861 dal primo presidente della società generale operaia di mutuo soccorso, in cui ringraziava per il sostegno economico ottenuto dal Consiglio comunale: 300 lire per il triennio 1861-1863; una somma non molto rilevante (la paga giornaliera di un operaio del tempo era di poco superiore ad una lira) ma fondamentale per un’associazione che faceva allora i primi passi.

… esponiamo un sentimento di riconoscenza -- scriveva infatti Gaetano Pirovano -- nel rendere le debite laudi a quest’opera patriottica [la concessione del contributo] e che servirà di eccitamento anche presso i privati. Sia lode dunque a questi nostri rappresentanti che dimostrano di avere a cuore la benemerita classe operaia e vollero col loro concorso cementare un’istituzione di cui ci ripromettiamo larghi vantaggi”. La seconda motivazione, più recente, trova la propria ragione nella notevole attività editoriale intrapresa dal Consiglio comunale capitanato dal suo presidente che, fin dal 2005, ha portato ad indagare, attraverso convegni e pubblicazioni, momenti e personaggi della nostra storia locale ottenendo un giusto e meritato successo, tanto che molti dei volumi prodotti (che noi conserviamo in copia presso la nostra storica biblioteca sociale) sono oggi esauriti".

 

Il Consiglio Comunale di Lodi alla Società generale operaia di mutuo soccorso: "Costituita nel 1860, fra le prime in Italia, la Società generale operaia di mutuo soccorso ebbe origine grazie alla tenace volontà di un gruppo di progressisti, fra i quali molti Consiglieri comunali di Lodi particolarmente attenti ai problemi sociali del nuovo Stato. Sotto gli auspici di Giuseppe Garibaldi, che ne accettò da subito la presidenza onoraria, il sodalizio impersonò l’idealità unitaria in un momento storico in cui i lavoratori erano privi di ogni difesa assistenziale e previdenziale. Una tradizione che continua ancora oggi".  

News
Pranzo sociale 2019

Pranzo sociale 2019 - Comunicazioni


Leggi tutto...

Newsletter